Mentre diversi paesi Europei hanno annunciato la chiusura delle loro stazioni sciistiche per le prossime settimane o mesi, la Svizzera ha deciso di mantenere aperte le sue piste! Sciare in Svizzera quest'inverno si può ma non senza precauzioni e alcune restrizioni! Abbiamo raccolto tutto quello che c'è da sapere per sognare un possibile inverno sulla neve!


Prima di rispondere a tutte le vostre domande sulla situazione piste in questa nazione, ecco quali sono gli impianti sciistici aperti in Svizzera e il relativo bollettino neve:

 

Quali misure di distanziamento sociale vengono applicate in Svizzera?

Le stazioni sciistiche possono rimanere aperte, ma solo se vengono rispettate alcune regole di sicurezza. L'uso della mascherina è obbligatorio sulle piste da sci, sui mezzi pubblici, nelle zone più affollate all’aperto ed in tutti i luoghi chiusi.

 

È possibile mangiare al ristorante?

Si può mangiare nei ristoranti di molte stazioni sciistiche e centri abitati. Tuttavia, alcuni cantoni hanno deciso di chiudere i ristoranti a causa dell'elevato numero di casi di coronavirus. Attualmente i cantoni di Ginevra, Vaud, Vallese, Neuchâtel, Giura e Friburgo hanno ordinato la chiusura dei ristoranti. La riapertura di queste attività è prevista per il 10 dicembre. A partire da questa data, dovrebbe essere possibile mangiare fuori in tutta la Svizzera.

 

Auto, autobus, treno, aereo? Come si arriva alle piste?

Molte persone, per sentirsi più sicure, preferiscono viaggiare in auto. Tuttavia, i trasporti pubblici svizzeri si stanno impegnando al massimo per garantire condizioni sanitarie ottimali! Naturalmente è obbligatorio per tutti indossare la mascherina durante il tragitto. Le corse di treni e autobus sono numerose ed il consiglio è quello di viaggiare evitando le ore di punta per poter trovare i mezzi meno affollati. Un “plus” da tenere in considerazione? Molti itinerari per le stazioni sciistiche offrono una vista spettacolare sulle Alpi! La vostra avventura sulla neve inizierebbe già “sulla strada”!

 

È possibile prendere lezioni di sci o noleggiare l'attrezzatura?

La risposta è sì, è possibile prendere lezioni di sci e noleggiare l'attrezzatura. Tuttavia, devono essere prese alcune precauzioni per garantire la sicurezza di tutti. Si consiglia di prenotare e pagare l'attrezzatura da sci in anticipo per evitare la folla nei negozi durante i fine settimana ed il periodo delle vacanze natalizie. Lo stesso vale per le lezioni di sci, che possono essere prenotate via e-mail, per telefono o online.


Devo fare un tampone oppure la quarantena per entrare in Svizzera?

Attualmente la Svizzera non applica restrizioni agli Italiani che desiderano entrare nel paese. La quarantena è obbligatoria all'arrivo in Svizzera per le persone provenienti da uno dei seguenti paesi o regioni:

- Polinesia Francese
- Austria (solo Land Oberösterreich e Land Salisburgo)
- Andorra
- Lussemburgo
- Montenegro
- Repubblica Ceca

Solo se avete soggiornato in un paese presente in questa lista prima del vostro arrivo in Svizzera, vi è l’obbligo di 10 giorni di quarantena all'arrivo.


In diretta dai social...

Ed ecco le immagini che ci arrivano in diretta dai canali social di alcune stazioni sciistiche aperte in Svizzera dallo scorso fine settimana:

Verbier





Engelberg

 

Davos



!ATTENZIONE!

In Svizzera, le restrizioni minime da applicare sono dettate dal Consiglio Federale. Queste regole devono poi essere recepite ed applicate dai vari cantoni, che sono liberi di rafforzarle se lo ritengono necessario, a seconda della situazione sanitaria.

Pertanto, da un cantone all'altro, le regole possono differire leggermente (in particolare per quanto riguarda l'apertura di negozi, ristoranti o alberghi). Vi consigliamo di verificare sempre se, nel cantone che intendete visitare, sono applicabili misure speciali.