Italiano

In Alta Badia tra cibo locale e relax: il lato estivo della montagna

7º agosto 2019 | Redazione Skiinfo.it

Notizie dalle regioni: Alto Adige

Località citate in questo articolo: Alta Badia - Corvara - La Villa - S. Cassiano

In Alta Badia tra cibo locale e relax: il lato estivo della montagna- ©Molography
Copyright: Molography

Latte di capra, miele millefiori, speck, ricotta, carne di manzo, erbe di montagna e formaggio grigio: questi prodotti e i loro produttori sono i protagonisti dell'evento in programma dal 15 al 29 settembre 2019. In questo periodo verranno offerti momenti speciali da assaporare a fondo e particolarmente indicati per coloro che amano la purezza e i valori della montagna.


Le ultime settimane dell'estate sono un momento unico per fare un salto sulle Dolomiti. Nel decimo anniversario dalla nomina delle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO, la quiete e i colori autunnali faranno da cornice a Saus dl Altonn, (in ladino i Sapori dell’Autunno). Un evento che vuole esaltare questo periodo dell’anno particolarmente suggestivo, deliziando turisti e appassionati con la buona cucina, prodotti genuini del territorio e a diverse attività, dedicate alla natura circostante.

Dal 15 al 29 settembre 2019, sette rifugi dell’Alta Badia, saranno abbinati ad altrettanti produttori e quindi prodotti d’eccellenza del territorio. Ogni rifugio presenterà un menu, creato a base di un determinato prodotto, assegnatogli per l’occasione.

Ogni giorno sarà, inoltre, possibile acquistare un determinato prodotto ed incontrare i fautori di questi tesori del territorio, presenti presso i rifugi a loro abbinati. I produttori illustreranno le qualità e le particolarità dei loro prodotti, svelando anche qualche segreto in merito all’impiego in cucina di questi.

Il 16 e il 23 settembre, al rifugio Ütia Pralongiá sarà possibile acquistare il latte di capra del Maso Lüch Ciores. A base di questo prodotto, vengono proposti, durante l’intero periodo di fine settembre, i seguenti piatti:
- Insalatona con formaggio di capra scottato sulla griglia e frutti di stagione,
- Orzotto all’aglio orsino dei prati del Pralongiá con praline di formaggio fresco di capra e Frutti di bosco gratinati con gelato al latte di capra.

L’apicoltore Giuseppe Piccolruaz visiterà il rifugio Ütia Nagler il 17 e il 24 settembre, dove sarà possibile degustare:
- il Tagliere di formaggi locali accompagnato da miele millefiori
- Costine di maiale glassate al miele millefiori con patate saltate
- Coppette di yogurt al miele millefiori con frutti di bosco e müsli.

La ricotta del Maso Lüch Chi Prá è il prodotto assegnato al rifugio Ütia I Tablá, dove i piatti proposti sono:
- Gnocchi di ricotta fresca conditi con burro fuso e scaglie di grana e serviti con guarnizione di finferli,
- Costicine d’agnello alla scottadito con ricotta alle erbe selvatiche,
- Röster e verdurine al vapore
- Torta alla ricotta e lamponi servita con salsa ai frutti di bosco e vaniglia.
Il produttore della ricotta sarà presente presso il rifugio il 18 e il 25 settembre.

Il 19 e il 26 settembre sono le due giornate dedicate allo speck, prodotto icona dell’Alto Adige. Presso il rifugio Ütia Mesoles verranno presentate le eccellenze della Macelleria Niederbrunner. Con il loro speck vengono serviti i seguenti piatti:
- Rotolino di caprino avvolto nello speck fritto
- Crema di patate e mele con speck arrostito
- Filettini di maialino nel mantello di speck con cavoletti di Bruxelles allo speck di malga.

Il Maso Lüch da Ciampidel, produttore di carne di manzo locale è abbinato al rifugio Ütia Saraghes, dove sarà possibile incontrare il produttore, il 20 e il 27 settembre. I piatti realizzati per l’occasione?
- Bresaola di manzo con rucola e parmigiano
- Tortelli fatti in casa ripieni di carne di manzo delicata
- Goulasch di manzo, canederli e insalata di cavolo cappuccio.

Le erbe di montagna del Maso Lü de Pincia sono le protagoniste il 21 e 28 settembre presso il rifugio Ütia de Bioch, dove verranno proposti:
- Mousse al formaggio grigio con aglio orsino
- Fettuccine al pino mugo con pesto alpino e noci tostate
- Filetto di bue della valle di Casies in crosta di erbette con patate affumicate e purea di sedano rapa.

Il 22 e il 29 settembre, invece, presso il rifugio Ütia Lée verrà proposto il formaggio grigio dell’agriturismo Gatscherhof. Nel menù ci saranno:
- Tortelloni con ripieno di formaggio grigio
- Fagottino di formaggio grigio fritto con verdure alla grigia
- Formaggio grigio con cipolla

Le baite sono raggiungibili comodamente con gli impianti di risalita, aperti fino al 29 settembre.

Estate in Alta Badia  - © Alta Badia/Andre Shoenherr

Estate in Alta Badia

Copyright: Alta Badia/Andre Shoenherr


ALTRI EVENTI IN PROGRAMMA
Durante le due settimane di fine settembre è, inoltre, possibile partecipare a molte altre attività. Le proposte prevedono:
- un’escursione all’alba e la transumanza nel paese di Badia (15 Settembre),
- una visita al Maso Lüch da Ciampidel (19 Settembre),
- la colazione in quota con prodotti tipici (22 Settembre),
- la visita al Maso Lüch Alfarëi (24 Settembre),
- una degustazione di vini biodinamici (27 Settembre),
- un’escursione guidata al tramonto per ammirare l’Enrosadira, il momento in cui le Dolomiti si tingono di rosso (28 settembre)
- Sonns y Saus de Armentara, un evento all’insegna delle specialità culinarie locali presso i prati di Armentara, ai piedi del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies (29 Settembre). 

Per informazioni: www.altabadia.org

 

Pubblicità

Pubblicità

Articoli più letti

Apertura bob estivo ad Artesina: scarica il coupon! ©Artesina Official Page (Facebook)

Apertura bob estivo ad Artesina: scarica il coupon!

Venerdì 10 Luglio apertura delle attività estive ad Artesina. Stampa il coupon per avere il diritto al biglietto 2 x 1 nei giorni indi...

Pubblicità

Ricevi notizie da Skiinfo

Ricevi i bollettini neve, le previsioni meteo e le informazioni delle tue stazioni sciistiche preferite. Inzia qui...