Adatto agli sciatori esperti o agli sciatori molto bravi, il Cyclic 115 non è uno sci facile da addomesticare. La rigidità della sua struttura contrasta con la morbidezza delle punte, siete avvisati, quindi e vi conviene provarli durante sciate non troppo lunghe, se non siete sicuri che le vostre gambe possono sostenere questi sci per tutta la giornata. Richiede sia velocità sia un lavoro supplementare da parte dello sciatore per essere vivace nelle curve, sulla neve dura o negli spazi stretti. A parte questo, lo sci è facile da sciare frontside, cosa che permetterà a chiunque di portarlo di fronte a un pendio incontaminato. Fuoripista il Cyclic 115 fa veramente vedere di che pasta è fatto, il suo doppio rocker serve per assecondare le pendenze e le tipologie di neve diversa con facilità. Anche in questi terreni lo sci si sente maggiormente a casa propria nelle curve larghe e rimane stabile quando accelerate. Infatti se attaccherete il pendio ad alta velocità, questo sci si comporterà meglio e migliorerà la performance. Raccomandato per buoni sciatori, forti, che amano lo sci di potenza sul ripido, in ogni condizione di neve.